1. Notes: 3 / 2 anni fa 

    Quando l’inverno muore accanto a me.

    E le foglie ti si posano sul cuscino, una specie cimitero fra i capelli. La calvizie di alcuni alberi.Una fiaba al contrario, una specie di urlo represso e esploso dentro al petto. E siamo tutti felici e morenti fra le braccia gelide di quest’inverno. Questa specie di silenzio che mi circonda. che non finirà mai come il tuo maglione rosso di dieci anni fa. E i sassi tirati dai cavalcavia sulle autostrade fra i nostri cuori, fra le lenzuola arruffate , nei tuoi occhi blu, come se nel letto potessimo affogare tristi e sorridenti, come se le tue gambe potessero morire di me. I tuoi capelli, sparsi e dispersi fra le mie dita. 

  2. Notes

    1. butsheknows-shecanflyaway ha rebloggato questo post da ilcielodichernobyl
    2. postato da ilcielodichernobyl
avatar_128
 
 
Che sono riuscite a farci compagnia nei momenti peggiori, nei momenti in cui avremmo volentieri strappato il cielo per tirarcelo addosso o per avvolgerci dentro qualche altro pezzo di noi. Qualcosa che sia rimasto delle nostre nottate. Te ne sei andata rimbombando.
 
 

Following

the-sunstillsleepsgodcornplexviapo40solitudineneituoisguardigiorgiobartoccilostaffilventodidicembrecara-catastrofe91
 

Tumblr